Presentiamo il Libro di Romy Carminati.

Oggi presentiamo il Libro di Romy Carminati  “Yogurt. Come un coniglio può cambiarti la vita”. Prefazione di Myriam Jael Riboldi.

Cosa significa vivere con un animale, con un coniglio? Cosa significa condividere con lui una parte del percorso che viviamo su questa Terra? Cosa significa perderlo? Yogurt, il coniglio di Romy Carminati, le ha insegnato moltissimo, le ha davvero cambiato la vita, perché grazie a ciò che le ha trasmesso mentre era con lei e a ciò che le ha fatto sperimentare con la sua morte, le ha insegnato che cos’è l’amore, che cos’è l’amicizia, che cosa sono il rispetto, l’onestà e la lealtà. Le ha insegnato anche il valore della responsabilità e della consapevolezza, del risveglio dell’anima e della ragione. Le ha svelato che cos’è l’empatia. Le ha insegnato il valore delle percezioni. Il debito che Romy sente nei confronti del suo amato coniglio è enorme, immenso e forse insaldabile.

Per questo Romy ha cercato un modo per tentare di colmare il vuoto della perdita, per provare a essere all’altezza di tutti quegli insegnamenti ricevuti, per onorare la sua memoria, perché Yogurt non è mai stato “solo un coniglio” (nessuno di loro lo è). E’ stato lui stesso a ispirarle e indicarle la via.

Così è nato il libro “Yogurt. Come un coniglio può cambiarti la vita”. Un libro fotografico su di lui, sulla storia tra lui e la sua partner umana, una biografia d’amore per la vita, per l’umanità, per gli esseri viventi, per l’etica. Un libro che parla, in cui è Yogurt stesso a parlare. Lui e Romy si alternano nel raccontare una storia di vita e di presa di coscienza. Tra le pagine di questo libro e le immagini che lo rendono vivo c’è la voce di un coniglio come tanti altri, che ha avuto la capacità di toccare tanti cuori, di fare da ponte tra umani e conigli, tra ignoranza e responsabilità, tra indifferenza e amore, tra silenzio e magia. 10 mila persone, quando Yogurt morì, si lasciarono trasportare dall’affetto e si strinsero intorno a Romy e al suo dolore. 10 mila. Per un coniglio. Tutte queste 10 mila persone sono in qualche modo presenti nel libro, che vuole essere un ringraziamento anche a loro e alla loro vicinanza.

Ma questo libro non è un punto di arrivo.

Al contrario, vuole proprio essere un punto di partenza per aprire porte, menti, cuori, strade.

Ha la grande ambizione di voler fare la differenza. Il libro è infatti una base, un trampolino di lancio, per realizzare un progetto estremamente ambizioso: un Centro di accoglienza per animali prevalentemente da cortile (e forse in seguito anche da fattoria), che diventi anche Centro Terapeutico per esseri umani, per unire animali e persone in percorsi di ricostruzione e rigenerazione attraverso attività di Pet Therapy e programmi di crescita e sviluppo personale.

Per tutto il 2015, Romy sarà impegnata in prima linea nel portare il progetto in tour, in alcune delle principali città italiane, al fine di promuoverlo e raccogliere fondi per la realizzazione di questo obiettivo.

Il libro, prefazionato tra l’altro dalla dott.ssa Myriam Jael Riboldi della Scuola di Etologia Relazionale©, sarà offerto in omaggio a chiunque effettuerà una donazione per il progetto di importo pari o superiore a 20 euro.

COME FARE PER AVERE IL LIBRO:
basta effettuare una donazione minima di 20 euro in favore della causa “Santuario Animali/Centro terapeutico” (buonacausa.org/cause/santuario-animali-centro-terapeutico).

Per tutte le informazioni: http://www.addestrareconigli.it/