Presentazione dei corsi

Presentazione dei corsi

caprettalatte
Animali e Potere Energetico della Relazione

E' il primo e più importante corso per chiunque voglia iniziare il percorso formativo dell'Etologia Relazionale® e comprendere il carattere olistico di questo originale approccio agli animali e allo studio del comportamento degli animali. Nei 6 capitoli viene data una panoramica di ampio respiro sulle tematiche e gli strumenti che dobbiamo accogliere per una lettura utile all'ascolto, alla connessione ed alla comprensione del nostro rapporto con noi stessi, con il mondo umano e con il mondo non umano. A partire dalla prospettiva fondamentale della storia della vita sul pianeta, che ci colloca in un sistema di coordinate spazio-temporali ben preciso, e che ci offre l'opportunità di cogliere l'inesattezza di un'immagine antropocentrata del mondo vivente, si è introdotti all'approfondimento di concetti di uso comune, ma raramente conosciuti bene nelle loro implicazioni, quali la domesticazione, l'alimentazione, la comunicazione, l'empatia. Verranno offerte nello svolgimento dei vari paragrafi prime nozioni basilari riguardanti l'etologia e la sua storia, non tralasciando però visioni interpretative differenti e fuori dal coro, che aiutano lo studente a mantenere i modelli interpretativi in un margine, secondo noi importante, di relatività e probabilità delle conoscenze attualmente accettate. Il corso si conclude con una lettura sui potenziali applicativi dello studio degli animali, del comportamento e della relazione -anche oltre l'imprescindibilità della crescita personale e dello sviluppo di nuova consapevolezza-, dedicando due importanti sezioni alla didattica con i bambini ed animali, agli interventi assistiti con animali ed ai concetti fondamentali per l'Etologia Relazionale®, come la Triangolazione e l'Empatia Operante.

Introduzione all'Etologia Relazionale: animali domestici e animali selvatici

Il Regno degli Animali è un mondo vasto, complesso, fatto di esistenze diverse e simili sotto molti punti di vista. Come fare ad orientarsi? E' necessario conoscere tutte le specie? Con il corso "Introduzione all'Etologia Relazionale" vengono forniti gli strumenti essenziali per orientarsi nel mondo dei vertebrati. Grazie alla proposta di un approccio originale e semplice, costruito sulle basi della zoologia e della tassonomia, il discente impara un approccio istintivo ed aperto per la costruzione di categorie entro cui classificare gli organismi che osserva, senza tuttavia far sì che queste diventino un confine, un box mentale, per la lettura del comportamento. Aprirsi ad una conoscenza generale e basilare degli animali vertebrati, ci permette di inquadrare meglio il comportamento nell'ottica evolutiva ed avere più consapevolezza di ciò che osserviamo. Con l'esposizione di concetti chiave, quali ad esempio "animale selvatico", "animale domestico", "animale borderline", "etogramma di relazione", si introduce infine un primo esempio di approccio mentale all'osservazione del comportamento animale. E' infine dedicato uno spazio di approfondimento al tema della biodiversità con approfondimenti su alcuni importanti meccanismi ecologici che ne descrivono la distribuzione sul pianeta. Il corso è arricchito da tantissime curiosità, descrizioni di animali e loro comportamenti, esperienze relazionali, foto e video, che aiutano una visualizzazione più chiara degli aspetti studiati.
web_myriam_5853_Edit

mycino
Gatti, il Mistero

Amato e odiato, il felino domestico è un animale che da sempre ha esercitato un fascino quasi magico sull'uomo. Questo corso riparte dall'evoluzione dei carnivori per arrivare alla storia dell'antica relazione di questo piccolo felino nelle società umane. Passando per l'analisi profonda del suo mondo e delle sue dotazioni, si viene introdotti all'analisi etologica del comportamento del gatto, del suo sviluppo e ad una sua lettura in ambito relazionale. Il corso si conclude con un'importante carrellata sui felidi selvatici, che offre uno strumento di comparazione indispensabile in un'ottica evoluzionistica.

Cane e dintorni

Il corso "Cane e dintorni" nasce come proposta alternativa ad un panorama conoscitivo sulla specie che è generalmente incentrato all'ottenimento di servizi, prestazioni, cooperazioni, tecniche, piuttosto che alla conoscenza dell'animale in quanto tale (cioè slegato dalle funzioni che le società umane gli hanno attribuito). E allora quale migliore punto di partenza se non proprio l'evoluzione e la domesticazione del cane? Dalle teorie più moderne sulla lunga coesistenza con questo canide sociale e dalle implicazioni eto-evolutive della selezione artificiale operata dall'uomo al fine della cooperazione e della surrogazione del branco, il corso passa alla disanima, con lo strumento della comparazione, le dotazioni, lo sviluppo, le motivazioni ed il comportamento di cani e lupi (la specie vivente ad essi filogeneticamente più prossima). Vengono quindi approfonditi, in termini generali, alcuni dei concetti che più spesso sentiamo citare riferiti al cane, senza che tuttavia ne vengano delineati significati e caratteristiche: le emozioni ed i meccanismi di apprendimento. A seguire, nei due capitoli finali, grazia alla guida pragmatica ed esperta di Maura Gazzotti, educatore ed istruttore-formatore FICSS, si affrontano infine, con esempi semplici della vita di ogni giorno, bisogni, luoghi comuni, errori e nozioni basilari, all'insegna del buon senso: vivere con il cane, per il cane.
myluce

36
Avanzato I

Per comprendere il comportamento in relazione è prima di tutto necessario approfondire il comportamento in sè ed il suo studio, in tutte le sue componenti. Il primo Corso Avanzato di Etologia Relazionale è un viaggio di approfondimento a ritroso su alcuni aspetti pregnanti accennati nei corsi precedenti. Ricapitoleremo insieme, entrando nel vivo dei singoli concetti, le basi conoscitive generali del comportamento animale, sottolineando l'importanza dell'etologia classica, nella proposta lorenziana e nelle intuizioni teoriche di Tinbergen. Analizzeremo poi gli aspetti fondamentali della comunicazione animale, contestualizzata nell'universo soggettivo e specie specifico. Torneremo infine ai mattoni della vita su tutto ciò che osserviamo e che si sorregge, per approfondire proprietà, evoluzione e funzione: le cellule ed il materiale genetico in esse contenuto.

Avanzato II

Il secondo corso Avanzato porta lo studente al cuore del percorso formativo: cos'è l'empatia, come nasce e come si è evoluta? Cos'è l'Etologia Relazionale? Quali sono i meccanismi teorici su cui si fonda? Di quali animali si occupa? Quali contributi offre rispetto al nostro approccio alla Natura? Come l'etologia, l'evoluzione e l'ecologia possono aiutarci a decentrare la nostra prospettiva naturalmente antropocentrica verso una più consapevole visione biocentrica ed orientata a 360°? Cosa ci divide realmente dalle altre specie? Siamo unici quanto crediamo di esserlo o semplicemente non siamo consapevoli della nostra piena appartenenza ad un mondo che non ha reali confini al di fuori delle nostre categorie mentali e credenze?
orangutan-tool-use-fishing

animal-abuse-illustration
Percorsi Empatici e Dis-empatici

Ultimo arrivato del nostro percorso di formazione, questo corso si occupa della divulgazione di importanti studi internazionali sul collegamento (link) tra violenza nei confronti degli animali e forme di violenza interpersonale, del potenziale pericolo rappresentato dalle tradizioni violente e dell’importanza di una strategia educativa ‘umanitaria’ coerente all’approccio empatico già promosso dalla nostra associazione e scuola. L’infanzia è il periodo in cui i bambini (e i cuccioli in genere) apprendono le regole sociali, i valori e le modalità più adeguate per risolvere i conflitti interpersonali senza arrivare alla violenza. Con questo corso approfondiremo gli aspetti delle teorie di Bowlby ed Ainswoth, per comprendere come etologia e psicologia si incontrino nei modelli della teoria dell'attaccamento. Andremo poi a individuare come e perché il maltrattamento degli animali risulti essere un indicatore predittivo di pericolosità sociale estremamente attendibile. Impareremo quindi come sia possibile limitare la possibilità di farsi sfuggire dinamiche pericolose in atto, evitare di facilitare comportamenti di esposizione alla violenza, ma ancor di più, impareremo come orientare le attività preventive. Andremo oltre il semplice luogo comune “chi è crudele con gli animali lo è anche con gli umani” e, pur riconoscendone la verità indiscutibile, procederemo alla ricerca delle complesse connessioni, correlazioni e manifestazioni di questa verità. Tutto questo ci porterà a riconfermare nuovamente che l’antidoto che abbiamo a disposizione nei confronti della violenza sia lo sviluppo corretto di di capacità empatiche, indispensabili per imboccare una “strada relazionale” sana tra individui diversi, siano essi umani o non umani.

In questa pagina vengono presentati descrittivamente i contenuti dei principali corsi attivi di Etologia Relazionale®